Milano, (askanews) - Un milione e 272mila operatori della Polizia di Stato impiegati, 29.236 incontri di calcio monitorati, per una spesa di 173 milioni di euro, e un bilancio di 1.549 agenti e 1.443 civili feriti. Sono i numeri di 10 anni di calcio visti dalla Polizia di Stato e presentati a Expo in occasione del convegno "La polizia di Stato per lo sport: sicurezza e sostenibilità" con ospiti d'onore l'ambasciatore del Milan Franco Baresi e il vice presidente dell'Inter Javier Zanetti. Intanto Milano si prepara ad ospitare la finale 2016 della Champions League, un evento molto atteso, come ha spiegato Alberto Intini, presidente dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. "E' un evento importante per lo sport italiano e per Milano. Per lo sport italiano perchè ospitare una finale di Champions in ambito europeo è molto importante e per Milano che sta per uscire da questa importante esperienza dell'Expo proseguire con un impegno sportivo da un lato e di ordine pubblico dall'altro è sicuramente significativo", ha dichiarato.In base ai dati forniti da Intini è emerso che le partite di calcio, dopo le manifestazioni sindacali, sono gli eventi che richiedono più attenzione da parte della polizia che nello scorso campionato ha denunciato 768 tifosi, in calo rispetto agli oltre mille del campionato 2013-2014, e ne ha arrestati 99.