Milano (askanews) - La Polizia ha diffuso le intercettazioni che hanno portato all'arresto di sette dirigenti del Catania tra i quali il presidente Antonino Pulvirenti, il suo vice Pablo Cosentino e l'ex direttore sportivo del Catania Daniele DelliCarri. Gli arrestati sono accusati a vario titolo, di frode in competizioni sportive e truffa: avrebbero comprato le partite alterando così i risultati degli incontri della squadra etnea.