Roma, (TMNews) - Forza Italia chiede di procedere con l'election day in Calabria al ministro dell'Interno, Angelino Alfano, il quale risponde negativamente durante il question time alla Camera. In una conferenza stampa, oggi pomeriggio, il capogruppo dei deputati di FI, Renato Brunetta, ha replicato al ministro sostenendo che "se non sarà accolta in extremis la richiesta, questo dovrà pesare sulla campagna elettorale in Calabria" e che "per un meschino calcolo elettoralistico si sprecano soldi, giornate di scuola e democrazia".Brunetta ha spiegato che in Calabria si svolgeranno, tra ottobre e novembre, le elezioni comunali e regionali, quindi si voterebbe in due o tre sequenze diverse, considerando il ballottaggio, e questo comporterà "una lunga chiusura delle scuole, il dispendio di risorse e il disagio della popolazione". Secondo il capogruppo di Forza Italia "questa non è democrazia, ma abuso della democrazia".