Parigi (askanews) - Il presidente francese François Hollande ha denunciato l'odioso e vile attacco che ha colpito il Burkina Faso dove un commando di al Qaida ha lanciato un assalto contro un ristorante e un hotel frequentati da occidentali, uccidendo almeno una ventina di persone. Le forze francesi - ha detto il capo dell'Eliseo - offrono il loro pieno sostegno alle forze burkinabé mentre il presidente assicura la sua totale vicinanza al presidente Kaboré."Ci sono state delle vittime ma non ho ancora il bilancio esatto. A quanto pare una delle vittime sarebbe francese", ha detto Hollande. "Le identificazioni sono ancora in corso".(Immagini Afp)