Ouagadougou (askanews) - L'attacco terroristico in un ristorante e in un hotel nel centro della capitale del Burkina Faso è costato la vita ad almeno 22 persone dopo che le forze di sicurezza hanno lanciato un blitz all'alba di oggi liberando 126 persone, trentatre delle quali sono rimaste ferite. Tre degli assalitori, un arabo e due africani, sono stati uccisi. Tra gli ostaggi liberati anche il ministro del Lavoro Clément Sawadogo. I terroristi, che hanno detto di appartenere al gruppo di al Qaida nel Maghreb, avevano fatto irruzione ieri sera e si erano asserragliati al'interno dell'hotel Splendid, frequentato soprattutto da occidentali e da personale delle agenzie dell'Onu, e avevano sequestrato decine di persone.Nel corso della notte il ministro degli Interni aveva dichiarato che le forze di sicurezza avevano avvistato una decina di cadaveri sulla terrazza del café-ristorante, rendendo necessario e immediato l'intervento delle forze speciali.(Immagini Afp)