Roma, (askanews) - Colpire i terroristi, ma riforgiare l'unità europea come unica strada per andare avanti: è la ricetta proposta da Yanis Varoufakis, l'ex ministro greco dell'Economia, a Roma per presentare il suo nuovo movimento "Diem 25"."Bisogna colpire i terroristi, non possiamo permettere questi fatti terribili nel cuore dell'Europa. Non possiamo abbandonare questa missione finché i colpevoli non saranno trovati e portati davanti alla giustizia. Al tempo stesso è importante evitare risposte inappropriate" ha detto Varoufakis. "Come europei l'unica cosa che dobbiamo fare è preservare l'unità, dobbiamo agire uniti. Il modo in cui nelle ultime settimane e mesi abbiamo lasciato che crisi come quella dei rifugiati ci dividessero non è un buon presagio; dobbiamo ritrovare l'unità nel cuore dell'Europa. Le divisioni che abbiamo creato dopo Parigi non ci hanno reso più sicuri. Oggi dobbiamo piangere le vittime e cacciare i colpevoli, ma da domani noi europei dobbiamo riforgiare una unità europea".