Venezia (askanews) - "Continuano a descrivere la nostra compagine di centrodestra contro quella di centrosinistra, continuano a darmi epiteti come 'campagnolo', 'berlusconino', tutte le offese possibili e immaginabili, e a tutta questa gente che ha fatto campagna in questo modo io rispondo con un sorriso e dico che non è vero", così Luigi Brugnaro, neo sindaco di Venezia, alla testa di una coalizione di centrodestra ha vinto al ballottaggio contro il cadidato del Pd Felice Casson.