Rio de Janeiro (TMNews) - La Confederations Cup di questa estate rappresenta, per il Brasile, la prova generale dei Mondiali di Calcio del 2014 e anche delle Olimpiadi del 2016. Eventi fondamentali per il movimento economico del Paese sudamericano, compreso quello della prostituzione. E così le ragazze si preparano a ricevere i tifosi stranieri imparando l'inglese. "Verranno molte persone - racconta Victoria, lucciola di Belo Horizonte - e gli stranieri spendono molti soldi, pagano sempre quello che chiediamo, senza discutere".Per accordarsi con i clienti, e concordare il giusto onorario, è però neccessario intendersi, e così l'associazione locale delle lavoratrici del sesso ha organizzato corsi gratuiti di inglese.Maria Aparecida Vieira è la presidente del sindacato delle prostitute. "Lavoriamo tutti i giorni con dei gringos - spiega la donna - sulle strade e nei club. Quello che vogliamo è rendere ancora più professionali le ragazze e allenarle per lavorare sempre al meglio". "Non è importante la grammatica - aggiunge uno degli insegnanti - l'obiettivo è che siano pronte per fare conversazione. Per comunicare con il cliente e poter discutere del servizio che si va a offrire".Un progetto insomma che sembra anche una risposta all'emergenza sul mercato del sesso che accompagna ogni grande evento sportivo. E forse riuscendo a intendersi con i potenziali clienti le prostitute brasiliane si sentiranno un po' più sicure.