Brasilia, (TMNews) - Dallo sport alla difesa militare. Sono tanti i campi di collaborazione commerciale che avvicinano Brasile e Russia, due dei Brics, i Paesi emergenti che si riuniscono per un vertice a Fortaleza. "Dalla prima visita di Putin nel 2004 i nostri rapporti commerciali sono più che raddoppiati. Siamo convinti che questi scambi debbano aumentare ancora ed essere diversificati per raggiungere l'obiettivo di 10 miliardi di dollari", ha dichiarato il presidente barisiliano, Dilma Rousseffal termine di un incontro bilaterale a Brasilia con il suo omologo russo, all'indomani della conclusione dei mondiali e alla vigilia del summit. "Abbiamo chiesto ai nostri rappresentanti - ha aggiunto - di continuare le negoziazioni per l'acquisizione di unità di difesa aerea russe". Ma quello militare non è l'unico campo di interesse, spiega Putin che ha apprezzato l'organizzazione dei mondiali brasiliani. "Lo sport rappresenta uno speciale campo di cooperazione per i nostri due Paesi - ha dichiarato il presidente russo - noi ospiteremo la prossima Coppa del Mondo e loro le Olimpiadi che noi abbiamo già organizzato. Sarà una occasione di più per scambiare le nostre esperienze".(immagini Afp)