New York (askanews) - La World boxing organization, una delle quattro principali organizzazioni di pugilato riconosciute a livello internazionale, ha revocato a Floyd Mayweather il titolo mondiale dei pesi welter conquistato due mesi fa nel cosiddetto "match del secolo" contro Danny Pacquiao.Secondo i regolamenti della Wbo, infatti, il pugile statunitense avrebbe dovuto rinunciare al titolo dei superwelter, conquistato in precedenza sotto l'egida questa volta della World boxing association. Per mantenere la corona Wbo, infatti, un pugile non può detenere titoli in più classi di peso. Quando questo si verifica, il campione in carica ha dieci giorni di tempo per scegliere in quale categoria continuare a gareggiare, rendendo automaticamente vacante il titolo al quale ha rinunciato.Mayweather all'indomani del match con Pacquiao aveva dichiarato l'intenzione di rinunciare alla corona dei superwetler Wba e all'altro titolo mondiale detenuto, quello nei welter del World boxing council. Ma in due mesi alle parole non sono seguiti i fatti. Ora Mayweather ha due settimane di tempo per presentare ricorso.(Immagini Afp)