Firenze (askanews) - Quanti in Forza Italia hanno detto "forza Pier Luigi", "credo che gli abbiano fatto un grosso dispetto". Così il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi, rispondendo ai giornalisti a margine di Eunomia Master aSettignano (Firenze). "Credo - ha aggiunto - che il primo a non essere contento sarà Bersani"Quanto in generale all'atteggiamento dell'ex segretario del Pd, Boschi crede "semplicemente che ci possa essere l'occasione per confrontarsi". Quando vengono offerti dei luoghi in più per discutere all'interno del partito, non credo ci sia motivo per fare polemica o per lamentarsi. Capirei il contrario - ha dettoancora Boschi - se si sacrificasse il confronto allora forse qualcuno potrebbe lamentarsi ma nel momento in cui si cerca di venire incontro alle richieste, aumentando ulteriormente le occasioni di incontro, forse bisognerebbe prenderlo come un elemento positivo"."Se uno preferisce non partecipare - ha concluso Boschi-rispettiamo le scelte di chi decide di non esserci, penso che molti oggi ci siano stati e quindi credo che sia stata un'occasione preziosa per il nostro partito".