A volte compaiono in coppia, a volte no ma è indubbio che si tratti di due inestetismi fastidiosi. Ma cosa sono borse e occhiaie e perché si formano? Lo abbiamo chiesto al professor Antonino di Pietro, dermatologo e presidente dell'ISPLAD (Italian Society of Plastic and Oncology Dermatology).
Borse. Si formano quando, per via di un problema di microcircolo, il grasso intorno all'orbita oculare si indurisce causando un rigonfiamento.
Occhiaie. Si formano a seguito della rottura di piccoli capillari. Quando ciò avviene alcuni globuli rossi entrano nel tessuto sottocutaneo determinando quella tipica colorazione scura.
Cosa fare. Non dormire con la testa troppo bassa. Usare un bel cuscino o addirittura aiutarsi con una rete elettrica che porti a tenere il busto leggermente sollevato. In questo modo, si limita l'afflusso di sangue dalle gambe al viso e dunque si impedisce che si formi l'edema.
Alimentazione. Aiutarsi con alimenti ricchi di flavonoidi come i frutti di bosco. Di recente si è scoperto che il picnogenolo, rilasciato dalla corteccia dei pini marittimi quando si sfalda, rinforza i vasi sanguigni. Si può integrare la dieta con integratori a base di questa sostanza.
Creme. Sono un aiuto se accelerano la rigenerazione delle cellule epiteliali. Ideali i prodotti a base di vitamina C, vitamina E, che contengono anche fosfolipidi e fosfopidina. Le creme possono lenire borse e occhiaie ma sono anche un buono strumento di prevenzione.