Roma, (TMNews) - Se quello che accade in Siria succedesse in Europa. Ha registrato quasi 3 milioni e mezzo di visualizzazioni su Youtube in poco più di 24 ore il video shock di Save the Children per difendere i bambini siriani.Un video che mostra la vita normale e felice di una bambina, in Inghilterra, e il suo lento trasformarsi in un incubo, con l arrivo devastante, nella vita quotidiana della piccola, straordinaria attrice, della guerra, dalle leggi marziali ai primi bombardamenti alla perdita di tutto. Lo slogan, "solo perché non accade qui, non vuole dire che non stia accadendo".