Roma, (TMNews) - Sondaggi e opinionisti danno la corsa per la presidenza della Regione Lazio come una partita a due, tra Nicola Zingaretti, favorito, e Francesco Storace, ma "non hanno fatto i conti", assicura Giulia Bongiorno, candidata anche lei a governare la Regione, per la lista civica "Per Bongiornopresidente", con Udc-Fli, e il sostegno di Monti. "La gente potrebbe darmi più voti di quanto si pensa attualmente", sottolinea Bongiorno, perché "vuole qualcosa di diverso, discontinuità, e io credo di offrirla".