Donetsk (TMNews) - La guerra non è ancora finita a Donetsk. La città nelle mani dei separatisti russi ha subito nuovi bombardamenti che hanno riportato il panico fra la popolazione, fra le più colpite dal conflitto fra governo di Kiev e filorussi. In generale tutto l'est dell'Ucraina continua ad essere un campo di battaglia. L'offensiva militare del governo per riprendere il controllo delle città finite nelle mani dei sepratisti va avanti ormai da 4 mesi ma nelle ultime settimane si è intensificata, lasciandosi dietro una scia di morti e distruzione.Siamo ad una fase decisiva del conflitto e Kiev teme che proprio ora la Russia si prepari ad intervenire militarmente per aiutare i separatisti in difficoltà. L'invio di truppe moscovite secondo il governo ucraino potrebbe avvenire col pretesto di una missione umanitaria nei territori dell'est.(Immagini Afp)