Lo sprinter giamaicano cambia strategia per i Giochi del 2016