Roma, (askanews) - Mentre migliaia di migranti vengono recuperati al largo della Sicilia, la Guardia costiera libica ha intercettato e bloccato 5 barconi a largo delle coste libiche con a bordo circa 500 persone che cercavano disperatamente la traversata del Mediterraneo per raggiungere l'Europa."Abbiamo saputo che c'era un tentativo di migranti illegali per raggiungere l'Europa, abbiamo avviato la ricerca e inviato una pattuglia da Misurata - spiega il colonnello della guardia costiera libica Reda Issa - la pattuglia ha così intercettato cinque barconi con a bordo circa 500 persone".Arrivano dai paesi colpiti dalla guerra e dalla fame del continente africano, alla disperata ricerca di raggiungere l'Europa e sbarcare il lunario. Il racconto dei migranti: "Arrivo dalla Nigeria - dice questa donna - e voglio arrivare in Europa per la mia famiglia. Capite? Io e la mia famiglia qua soffriamo troppo, siamo poveri, non abbiamo nulla da mangiare, niente di niente. Non è un crimine cercare di tentare la fortuna anche se rischio la mia vita"."Voglio andare in Europa per lavorare, per aiutare la mia famiglia - racconta quest'uomo, che arriva dal Senegal - è la seconda volta che provo a partire per attraversare il Mediterraneo. Ora mi hanno fermato, ma sono povero, non ho nulla. Ho speso tanti soldi"."Mia madre mi ha chiesto di lasciare il Senegal per cercare qualcosa che possa aiutarci - dice questo migrante - per questo sono venuto in Libia e se trovo una strada, una buona occasione, parto per l'Europa, qualsiasi posto".Immagini: Afp