Roma, (askanews) - Il blitz antiterrorismo contro il covo dei jihadisti nel quartiere parigino di Saint Denis è iniziato alle 4.30 del mattino. Scene da guerra, con spari ed esplosioni: una donna si è fatta esplodere all'interno dell'appartamento preso d'assalto dalla polizia e cinque persone sono state arrestate, secondo un primo bilancio.La Procura di Parigi ha confermato per ora la morte della donna kamikaze, anche se altre fonti parlano di tre terroristi morti; inoltre è stato confermato l'arresto da parte delle forze speciali di tre uomini asserragliati nell'appartamento e di un uomo e una donna fermati nell'immediata prossimità dell'immobile.Uno dei fermati sarebbe il padrone dell'appartamento - al numero 8 di Rue de Courbillon - un trentenne che ha spiegato di aver ospitato su richiesta di un amico "due persone provenienti dal Belgio": "Mi hanno chiesto un favore, gliel'ho fatto ma non sapevo che si trattasse di terroristi", ha dichiarato agli agenti che lo hanno comunque portato via in manette.Tre agenti invece sarebbero stati feriti nel corso dell'operazione, lanciata con l'obiettivo di catturare Abdelhamid Abaaoud, belga di origini marocchine, considerato la "mente" delle stragi del 13 novembre.