Ramallah (askanews) - Tre palestinesi sono stati feriti, uno molto gravemente, da colpi di arma da fuoco sparati da forze di sicurezza israeliane sotto copertura a Ramallah. Tutto è documentato da queste immagini nelle quali si assiste a una scena in tre tempi ben distinti: prima l'azione di quelli che sembrano un gruppo di palestinesi che lanciano pietre contro l'esercito israeliano a un check point in Cisgiordania.A un certo punto il colpo di scena: parte dei presunti palestinesi, il volto coperto dalla kefiah, sono in realtà degli infiltrati israeliani che iniziano ad aggredire i lanciatori di pietre, insieme a militari dell'esercito in divisa, subito accorsi sul posto.Nel corso delle colluttazioni sono stati esplosi anche diversi colpi di pistola. Gli altri palestinesi indietreggiano, mentre le forze dell'ordine israeliane trascinano con la forza tre dimostranti fino ai mezzi militari. Nelle immagini si vede un ragazzo a terra, semi svenuto e in una pozza di sangue.(immagini Afp)