Roma, (askanews) - Quartiere Montagnola, Eur. Piazzale dei Caduti. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, e Guido Bertolaso, candidato del centro-destra nella corsa per il Campidoglio, arrivano per dire no ai mercatini illegali dei rom. Sui marciapiedi ci sono lenzuola con svariati oggetti, da indumenti a giochi per bambini.Guido Bertolaso:"In un Paese normale queste scene non accadrebbero. In un Paese normale arriverebbero le forze dell'ordine per togliere tutto. Questo è uno dei mille esempi della totale assenza di regole che purtroppo in questo momento imperversa nella nostra città ed è per questo che abbiamo lanciato la parola d'ordine del nostro programma, tolleranza zero contro il degrado. E questo è uno dei tanti esempi delle situazioni di degrado della nostra città, dove ognuno fa quello che vuole, senza che si tenti di ripristinare un minimo di legalità. Queste attività sono abusive, sono illegali".Bertolaso parla di una sfida molto difficile: "Ci troviamo di fronte a una sfida difficile non sul piano della campagna elettorale, ma delle cose che ci saranno da fare dopo. È veramente drammatica, non pensavo che la situazione fosse così drammatica, lo confesso".Da parte sua Giorgia Meloni ha detto: "Siamo per lo smantellamento e il superamento dei campi rom, che esistono solo in Italia. I rom, quando sono nomadi, allora devono effettivamente sostare in aree attrezzate temporanee (dove pagano le utenze come tutti i cittadini) e poi spostarsi. Se invece sono stanziali, come spesso accade, si mettono in fila come tutti gli altri per accedere a una casa popolare".Bertolaso e Meloni hanno poi preso il lenzuolo con gli oggetti del mercatino e l'hanno portato all'Ama che, nonostante qualche iniziale perplessità, ha accolto il materiale abusivo.