Roma, (askanews) - Hanno fatto il giro del mondo le immagini della bambina di 5 anni che è riuscita ad abbracciare Papa Francesco che passava tra la folla a Washington a bordo della papamobile, prima di celebrare la sua prima messa negli Stati Uniti.La piccola, dopo aver varcato le transenne, si era intimorita davanti agli agenti della sicurezza. Poi, al gesto del Pontefice di farla passare, è riuscita ad avvicinarsi, a dargli un bacio e a consegnargli una lettera.Figlia di immigrati ispanici, Sophie Cruz ha voluto chiedere a Bergoglio di agire per l'immigrazione. E di aiutare a legalizzare quelli che vivono negli Stati Uniti senza documenti.Sua madre, Zoyla Cruz, ha raccontato: "Sono molto felice e orgogliosa. Ora Sofia è contenta perché ha realizzato il suo sogno. Desiderava incontrarlo, abbracciarlo e consegnargli la sua lettera"."Nella lettera - spiega - come figlia di immigrati ha voluto chiedere al Papa riforme per l'immigrazione, gli ha scritto che suo padre lavora molto, fa un lavoro pesante. Tutti gli immigrati lavorano e contribuiscono al bene del Paese e meritano una vita dignitosa".Insieme al messaggio, la piccola ha dato al Papa anche un disegno in cui si vede Francesco che tiene per mano bambini di razze diverse.(Immagini Afp)