Mosca (askanews) - "Io sono davvero desideroso di poter condividere con lei valutazioni sui principali dossier: il rapporto Europa-Russia, la crisi in Ucraina ma anche problemi che riguardano il Mediterraneo, a partire da quello che è una vera e propria emergenza che è il dossier libico".Una vera e propria "emergenza", così il premier Matteo Renzi ha definito ciò che sta accadendo nell'area del Mediterraneo, assieme alla lotta all'Isis e alla crisi in Ucraina tra i principali temi affrontati nel corso del vertice con il presidente Vladimir Putin al Cremlino, a Mosca.Si tratta, come ha ricordato lo stesso Renzi, del terzo incontro tra i due, il primo nella sede del governo russo."Sono tantissimi i settori di collaborazione anche in questo clima difficile che c'è livello internazionale, a partire dallo Spazio - ha detto il premier italiano - oggi una donna italiana è nello Spazio anche grazie alla collaborazione che abbiamo insieme, fino alla Terra, al settore agroalimentare, sono tantissimi i settori che mi piacerebbe approfondire".Anche la missione Futura dell'Asi, con l'astronauta italiana dell'Esa, Samantha Cristoforetti - che ha svolto buona parte del suo addestramento proprio in Russia - è diventata, dunque, argomento del bilaterale al Cremlino, con Putin che non ha risparmiato complimenti al capitano dell'Aeronautica militare."E' la prima donna italiana nello Spazio", ha detto Renzi."Lei è un buon rappresentante della Repubblica e delle donne italiane", ha commentato Putin.Renzi, infine, ha colto l'occasione per rinnovare l'invito all'Expo di Milano al presidente Putin che ha confermato la visita per il 10 giugno, nella Giornata della Russia all'Esposizione internazionale.