Katmandu (askanews) - Bidhya Bhandari è la prima donne eletta presidente in Nepal. Il Parlamento del Paese himalayano, recentemente colpito da un devastante terremoto ha fatto ricadere la sua scelta sulla donna, attuale vicepresidente del partito comunista del Nepal (partito marxista-leninista unificato), che ha sconfitto il rivale Kul Bahadur Gurung con 327 voti a 214.L'elezione di Bhandari è stata permessa anche grazie alla recente riforma costituzionale.(Immagini Afp)