Roma (TMNews) - "Non mi è stato proprio posto in questi termini, ma non sono ipotizzabili scambi tra cose tutt'affatto diverse". Il premier incaricato Pier Luigi Bersani esclude un accordo Pd-Pdl sull'elezione del prossimo Presidente della Repubblica. "Io parto dalla Costituzione - ha detto - per le cariche costituzionali parto da un presupposto di una comune garanzia su figure che abbiano caratteri costituzionali o istituzionali. Non parto da esigenze di parte o faziose".GRAFICA:Bersani: non ipotizzabiliscambi col Quirinale00.11.58 non mi è stata posta00.13.40 della repubblica