Palermo (TMNews) - "Gli amministratori meridionali del Pdl sono stati feudatari dell'imperatore". Lo ha detto il leader del Pd Pierluigi Bersani, intervenendo alla convention del Pd in corso a Palermo. Con lui sul plco il "rottamatore" Matteo Renzi che ha chiamato in causa il bomber del Milan e della Nazionale Mario Balotelli come "simbolo dell'Italia giusta"."Chi nasce in Italia è italiano. Non ha potuto vestire la maglia della Nazionale fino ai 18 anni - ha detto - per una legge assurda che vieta ai figli di stranieri nati in Italia di essere italiani".