Roma (TMNews) - "Andrò al Quirinale senza alcun diktat. Devo portare una valutazione conclusiva di numeri e di valutazioni politiche che sottoporrò al Capo dello Stato con cui ho sempre avuto un dialogo bello, corretto e produttivo". Così il premier incaricato, Pier Luigi Bersani al termine delle consultazioni di oggi.