Milano, (askanews) - Il Milan? "Lasciamo perdere. Parliamo di queste cose che sono più importanti". Così Silvio Berlusconi all'uscita dell'Istituto di cura Sacra Famiglia, di Cesano Boscone, dove ha scontato la pena alternativa per il processo Mediaset e che oggi ha di nuovo visitato "per cercare di dare una mano"."Abbiamo visto diversi padiglioni, alcuni soprattutto di bambini spastici, e stiamo vedendo di dare una mano per un nuovo progetto - ha detto l'ex premier uscendo dall'Istituto - Quando si vedono queste cose - ha aggiunto - non si può non restare con un'emozione profonda dentro e quindi sentire la voglia di dare una mano".Berlusconi non ha voluto affrontare temi politici. A chi gli ha chiesto delle alleanze in vista delle regionali, ha replicato: "Ne parliamo un'altra volta". Berlusconi non ha voluto neppure commentare il no di Giuliano Pisapia alla ricandidatura a sindaco di Milano.