Milano, (TMNews) - "E' molto difficile per la sinistra italiana venir fuori dallo stato precedente di odio nei nostri confronti". Il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, intervistato dal Tg4, parla dei difficili equilibri tra il centrodesra e il centrosinistra che, oltre a lavorare nello stesso governo, devono dare vista a una convenzione per le riforme. "Ho la speranza - afferma il Cavaliere - che quei sentimenti possano cadere, facendo autocritica nei confronti del passato, mettendo fine a quella specie di guerra civile fredda da cui siamo stati afflitti in questi anni".