Milano (TMNews) - "Potremmo far cadere le giunte delle tre Regioni se ci saranno dei problemi al governo per colpa della Lega". Così Silvio Berlusconi, durante un incontro presso la Confindustria di Monza e Brianza, in merito alla rinnovata alleanza con la Lega e all'ipotesi che si possano creare dei problemi in futuro nella gestione di un eventuale governo. La Lega oggi governa con il Pdl il Piemonte e il Veneto e ha presentato Roberto Maroni come candidato congiunto per il Pirellone in Lombardia. "Credo quindi che avremo mano libera", ha aggiunto Berlusconi, auspicando di ottenere "una buona maggioranza sia alla Camera che al Senato".