Roma (TMNews) - "Io spero e lavoro perché prevalga l'interesse del Paese" e "l'interesse del paese è avere risposte e fare le cose" per cui "tutti i partiti devono assumersi responsabilità e fare scelte". In ogni caso "il programma del governo è forte e va avanti" ma "non è interesse del paese continuare a tutti i costi, non credo che il logoramento sia interesse dell'Italia". Lo ha detto il Premier Enrico Letta, rispondendo a palazzo Chigi, sulle conseguenze della condanna definitiva della Cassazione per Silvio Berlusconi.