Milano, (TMNews) - "L'Italia è il Paese che amo". Iniziava così il videomessaggio con cui il 26 gennaio del 1994 Silvio Berlusconi annunciava la sua "discesa in campo". Con la sua Forza Italia, diceva in quel messaggio, voglio offrire agli italiani una "alternativa credibile al governo delle sinistre e dei comunisti". "Vi dico che possiamo - concludeva - vi dico che dobbiamo costruire insieme per noi e i nostri figli un nuovo miracolo italiano"