Milano (TMNews) - A parole la strana maggioranza non vuole far cadere il governo di Enrico Letta, nei fatti però si registra un significativo aumento della tensione con le reazioni quantomeno stizzite di molti esponenti del Pdl alle parole del segretario democratico Epifani, che ancora una volta ha invitato Silvio Berlusconi a fare un passo indietro dopo la sentenza definitiva della Cassazione.E proprio sul giudice della Suprema Corte Antonio Esposito si è scatenata la bufera dopo l'intervista al Mattino. Il quotidiano napoletano ha confermato tutto e ha diffuso l'audio delle dichiarazioni del magistrato.Parole controverse, che hanno fatto infuriare il centrodestra e sono state accolte con perplessità anche dal centrosinistra. La Cassazione, comunque, ha fatto sapere che le parole di Esposito non inficiano la sentenza. E il dibattito politico non si ferma.