Torino (TMNews) - Un'ubriacatura: è questo ciò che Silvio Berlusconi promette ai suoi sostenitori radunati al Lingotto di Torino. Non solo di vittoria, ma anche celebrativa della sconfittta altrui, nella fattispecie dei centristi."C'è la possibilità che io possa ubriacarmi tra qualche giorno. Questa volta credo che dovremmo mettere lo champagne, anzi il prosecco, in frigo. Se martedì Monti, Fini e Casini stanno fuori dalla Camera mi ubriaco".Nel mirino del Cavaliere anche Beppe Grillo, curiosamente accusato di ripetere sempre le stesse cose. E poi l'affondo diretto, più sull'estetica che sui programmi."A noi Grillo ci fa un baffo - ha detto l'ex premier - noi siamo tutti più belli di lui e dei suoi. Stavo dicendo fanno schifo, ma non si può dire".E' la campagna elettorale, bellezza.