Bari, 4 marzo – “Abbiamo rigenerato un'azienda con cinque generazioni alle spalle e siamo partiti dal personale. E il personale è composto per più di un terzo da laureati e diplomati”. Beppe Fragasso, amministratore delegato della storica Impresa Garibaldi, racconta la trasformazione impressa all'azienda: una innovazione “dall'interno” che passa per ingegnerizzazione, nuove tecnologie e il capitale umano dei talenti under 30 in uscita dagli atenei italiani. “Lo dico con orgoglio: tutti i nostri laureati si sono formati nelle università di Bari. E noi non molleremo la presa su questo canale”.