Il tecnico protegge la squadra (e se stesso) dopo il nuovo ko