Kobane (TMNews) - I curdi hanno riconquistato alcune zone di Kobane, recuperando posizioni e frenando l'avanzata dei miliziani dello Stato islamico nella città vicino al confine turco. Vittorie conseguite combattendo strada per strada e grazie alla copertura aerea dei raid della coalizione internazionale che negli ultimi giorni hanno intensificato le operazioni sulla zona. La battaglia di Kobane è fondamentale per evitare che lo Stato Islamico arrivi vicino alla frontiera turca, alle porte dell'Europa. Una preoccupazione sottolineata dal Consiglio supremo di Difesa italiano.Secondo il Consiglio "la pressione militare dell'Isis in Siria e in Iraq implica rischi rilevanti per l'Europa e perl'Italia, anche per la forza attrattiva che il movimento sembra poter esercitare su altre formazioni jihadiste e dell'estremismo islamico in aree non contigue ai territori controllati". A preoccupare è soprattutto la Libia dove è necessario che l'Italia e l'Europa mettano in atto "ogni possibile sforzo per prevenire l'ulteriore destabilizzazione".(Immagini Afp)