Addis Abeba (askanews) - La democrazia è una sfida ancora da vincere per l'Etiopia. Barack Obama da Addis Abeba ha affrontato il tema più spinoso, che ha scatenato tante critiche da parte degli attivisti per i diritti umani all'annuncio del suo viaggio. L'Etiopia è un paese scosso da tensioni etniche e politiche con un governo accusato di calpestare i diritti democratici, soffocando il dissenso politico con l'incarcerazione di giornalisti e dissidenti. "La Costituzione è recente così come le elezioni per un governo democraticamente eletto. E come ho detto quando ero in Kenya, c'è ancora molto lavoro da fare e credo che il premier sia il primo ad ammettere che c'è ancora da fare", ha detto Obama.Solo pochi giorni prima dell'arrivo del presidente americano sono stati liberati cinque giornalisti in carcere da un anno con l'accusa di terrorismo.(Immagini Afp)