Roma, (askanews) - Una fine orribile. Almeno 24 persone, quasi tutte donne e alcuni bambini, sono morte a Mymensinghin, nel Nord del Bangladesh, durante una rissa tra centinaia di disperati che cercavano di accaparrarsi abiti distribuiti gratuitamente nel venerdì del Ramadan.Una folla immensa aspettava dall'alba di poter entrare, qualcuno avrebbe tentato anche di forzare il cancello e sarebbe poi scoppiata una mischia incontrollabile all'apertura.Per il capo della polizia il bilancio potrebbe aggravarsi, perché alcuni hanno portato via i corpi dei propri cari prima che arrivassero gli agenti. Decine i feriti. La tv locale ha mostrato scene di devastazione, con centinaia di sandali e pezzi di stoffa insanguinati. La polizia ha arrestato il proprietario e altre sei persone per non aver saputo garantire la sicurezza.(Immagini: Afp)