Singapore, (askanews) - Bandiere a mezz'asta a Singapore per la morte a 91 anni dell'ex primo ministro Lee Kuan Yew, figura leggendaria e principale artefice della trasformazione della città Stato in una delle economie più fiorenti d'Asia. I parenti più stretti lo hanno ricordato in una veglia privata mentre in tutto il Paese si sono tenute cerimonie in ricordo dell amato padre-padrone di questa città Stato.Molti cittadini si sono raccolti davanti al palazzo presidenziale, per stare vicino alla famiglia. Un gesto che il figlio di Lee Kuan Yew, l'attuale primo ministro di Singapore, ha voluto ricambiare uscendo dal palazzo e salutando i cittadini in attesa che hanno potuto dargli personalmente le condoglianze, fra abbracci, lacrime e strette di mano.Lew Kuan Yew, ha dominato la vita politica del piccolo arcipelago per mezzo secolo e fino alla fine della sua vita è rimasto una personalità politica molto influente in Singapore e in Asia.È stato un vero gigante della Storia ha detto di lui il presidente americano Barack Obama - che verrà ricordato dalle generazioni a venire come il padre della moderna Singapore e uno dei più grandi strateghi nelle questioni asiatiche.