Santa Croce Camerina (askanews) - "È una tragedia per tutta la nostra comunità. Ma dobbiamo reagire per noi è per i nostri bambini". Così Francesca Iurato, sindaco di Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa, ha commentato l'uccisione del piccolo Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni scomparso sabato scorso, e ritrovato strangolato in un canalone delle campagne ragusane."Questo - ha aggiunto il sindaco - è il momento del lutto che dobbiamo vivere con questa famiglia distrutta. La mia città è unita nel dolore e sapremo superare questo momento. Ma questa tragedia ci segnerà per sempre".