Attaccante azzurro prima attacca e poi si scusa