Città del Messico, (TMNews) - Un fenomeno più unico che raro. Arriva dal Messico il primo caso conosciuto al mondo di balene grige gemelle siamesi. Alcuni pescatori della laguna Ojo de Liebre, nel Nord del Messico hanno trovato i cadaveri di due cetacei uniti, hanno immediatamente segnalato la cosa a un gruppo di ricercatori ambientalisti, che lavorano nella regione molto conosciuta proprio per l'osservazione delle balene.Gli studiosi ritengono che la madre le abbia abortite. Le balene siamesi misurano infatti poco più di due metri, una lunghezza inferiore a quella considerata normale per le balene neonate. Ora le carcasse dei gemelli sono state recuperate per essere studiate.