Roma, (askanews) - Bagno ghiacciato per migliaia di russi, come è tradizione, per celebrare l'Epifania ortodossa, una cerimonia che ricorda il battesimo di Cristo nel Giordano. Fedeli della tradizione ortodossa si sono così immersi nei laghi e fiumi della Russia sfidando temperature bassissime."Spero che questo gesto mi dia la forza per affrontare il futuro - dice questo ragazzo - e per purificare la mia anima"."E' una cosa molto utile per la salute, tempra e rafforza il fisico - afferma quest'altro giovane - c'è una leggenda che narra che tutte le malattie muoiano nell'acqua. E io credo in questa leggenda".I cristiani ortodossi ricordano ogni anno il Battesimo di Gesù nella notte tra il 18 e il 19 gennaio.