Nuova Zelanda, (TMNews) - Prima l'omaggio ai neozelandesi caduti nella Prima guerra mondiale in occasione del centenario dello scoppio del conflitto, poi la passeggiata per le strade della città di Blenheim, isola del Sud, in Nuova Zelanda. La visita ufficiale del principe William e della moglie Kate, accompagnati per la prima volta dal figlio George, alterna momenti ufficiali ad altri più di svago per la famiglia reale. La coppia è stata accolta da una folla in festa, che sfoggiava cartelloni e bandierine neozelandesi e che ha mostrato un attaccamento particolare, dato che i primi si sono messi in fila alle 4.30 del mattino per conquistare i posti appena dietro le transenne. La duchessa, che indossava un elegante cappottino color carta da zucchero di Alexander McQueen, si è fermata a parlare con i bambini, il marito a chiacchierare con le signore.William e Kate dopo il bagno di folla hanno visitato l'Omaka Aviation Heritage Centre in compagnia del regista premio Oscar Peter Jackson, che ha investito milioni di dollari nella conversione del campo di aviazione in un museo. Nella visita li ha accompagnati un pilota veterano, "Bunty" Bunt Harcourt, che ha 93 anni e ha raccontato le sue imprese eroiche durante la Seconda Guerra mondiale al comando di uno Spitfire: il "collega" William, anche lui pilota per la Royal Air Force, ha ascoltato con molto interesse.(immagini Afp)