Dopo lo scandalo ai Giochi di Londra, eletto il danese Larsen