Il ct chiarisce: non regalo niente, con me va avanti meritocrazia