Roma, (askanews) - Tutto pronto a Baku, la capitale dell'Azerbaijan, per la prima edizione dei Giochi europei, in scena dal 12 al 28 giugno. Le Olimpiadi del Vecchio Continente riuniscono 20 discipline in una mini versione dei Giochi Olimpici."Dobbiamo riconoscere che l'Azerbaijan ha avuto appena trenta mesi per prepararsi ad accogliere questo evento - afferma Simon Clegg, direttore generale del comitato organizzativo dei Giochi europei - e non i sette anni abituali per la preparazione dei Giochi Olimpici estivi o invernali. Resta ancora molto lavoro da fare, ma abbiamo fiducia sulle nostre capacità di realizzare i nostri primi Giochi europei".Il 12 giugno, sulla riva del Mar Caspio, una trionfale cerimonia d'inaugurazione darà il via ai Giochi europei. "La gente qui è molto entusiasta. L'Azerbaijan è un Paese giovane, dinamico, che ha appena 23 anni, e questo è senza dubbio il più grande evento internazionale mai organizzato".In gara 6mila atleti, 250 le medaglie in palio. Nove le specialità che valgono come qualificazione a Rio de Janeiro 2016. In calendario figurano discipline tradizionali come la lotta greco-romana, la pallanuoto e la scherma e altre più insolite come scacchi, Bmx o basket tre contro tre.Immagini: Afp