Hong Kong, (TMNews) - Le autorità di Hong Kong si sono dette pronte a tornare al tavolo delle trattative con gli studenti, dopo il primo incontro di oggi. I colloqui, molto attesi, sono stati ritrasmessi in diretta tv e seguiti in strada sui megaschermi da migliaia di sostenitori della protesta democratica."L'incontro di oggi sarà, auspicabilmente, il primo di un round di negoziati", ha detto il vicegovernatore del territorio autonomo, Carrie Lam in conferenza stampa, al termine di due ore di riunione con i leader della protesta studentesca. Ma Lam, che ha definito i colloqui "costruttivi", ha ribadito la ferma convinzione del governo di Hong Kong di seguire l'indicazione di Pechino, che vuole avere l'ultima parola sulle candidature alle elezioni del 2017."Se gli studenti non accettano questa posizione, temo che continueremo ad avere vedute differenti", ha concluso Lam.