Milano (TMNews) - L'autorità bancaria europea ha messo in guardia dalle monete virtuali, come il Bitcoin. In un rapporto l'ente ha spiegato che in mancanza di una regolametnazione adeguata per ora i rischi superano i vantaggi e quindi ha invitato gli istituti finanziari a non acquistare o vendere valute virtuali finché non ci sarà un impianto legislativo chiaro a cui fare appello. In particolare secondo l'Eba i potenziali benefici che derivano dall'avere transazioni più veloci e meno costose vengono superati da molti rischi, quantificati in 70 diversi a seconda delle categorie che usano la moneta, dagli operatori di mercato al singolo cittadino. Fra i rischi vengono citati il riciclaggio di denaro e altri reati finanziari.