Roma, (askanews) - Un'autobomba esplosa nella città portuale di Aden, nel sud dello Yemen, ha provocato domenica almeno 10 morti, per lo più civili.L'attentatore si è fatto esplodere all'ingresso della residenza del capo della polizia: due guardie e otto civili sono morti, mentre il generale è rimasto illeso.E' l'ultimo di una serie di attacchi che hanno scosso recentemente la città, dichiarata capitale provvisoria dello Yemen, dopo che il governo è stato obbligato a lasciare Sanaa nel settembre 2014 sotto la spinta dei ribelli sciiti huthi.(immagini Afp)